I listini della settimana – Milano 5 ottobre 2016

Sulla piazza di Milano il mese di ottobre comincia piuttosto bene soprattutto sul fronte del macellato.

Il mercato del vivo, infatti, resta stabile a parte lievi aumenti dei tacchini (+2 centesimi) che raggiungono il prezzo minimo di 1,27 euro al chilo) e dei conigli leggeri che guadagnano 5 centesimi e si quotano 1,74 euro al chilo.

Gli aumenti sul macellato riguardano in particolare i tacchini: gli eviscerati si apprezzano di 3 centesimi (1,98 euro al chilo): è invece di 10 centesimi l’aumento dei tagli con le fese che arrivano a 5,20 euro al chilo, mentre le cosce di tacchine a 2,10 e quelle di tacchini a 1,90.

Stesso aumento di 10 centesimi per i cosciotti di pollo (1,90 euro al chilo) e i conigli pesanti macellati (4,30 euro al chilo).

In crescita di 10 centesimi anche le uova Selezione con le Large a 9,80 euro/100 pezzi  e le XLarge a 12,80/100 pezzi.

Dall’analisi dei prezzi medi mensili notiamo che i prezzi di settembre sono stati stabili o superiori a quelli di agosto in tutte le tipologie merceologiche, permettendo di recuperare il calo dei mesi estivi precedenti. Unica eccezione le galline a terra pesanti.

listino-milano-5-ott-2016

andamento-del-mercato-di-milano