I listini della settimana – Milano 4 luglio 2017

Inizio mese difficile quello sulla piazza di Milano.

Le principali voci merceologiche, infatti, hanno subito drastiche riduzioni. A partire dai polli che sul vivo hanno perso 10 centesimi portandosi a 0,95 euro al chilo. Sempre sul vivo le galline pesanti si deprezzano di 3 centesimi (0,24 euro al chilo), le anatre mute di 5 (2,30 euro al chilo) e le faraone di 15 (2,20 euro al chilo),

Sul fronte del macellato i tutte le tipologie di pollo vedono diminuire le quotazioni di 20 centesimi: i pesanti e i  busto arrivano a 1,80 euro al chilo mentre i busto rosticceria a 2 euro al chilo. In diminuzione anche i tagli: -10 centesimi per i petti, ora quotati 5,10 euro al chilo, e -30 per i cosciotti, che arrivano a 1,50 euro al chilo.

In diminuzione anche tutti i tipi di uova siano esse Selezione o Naturali.

La situazione non è rosea neanche analizzando i prezzi medi mensili. Rispetto a quelle di maggio, le quotazioni di giugno, infatti, risultano generalmente in calo. Fanno eccezione i petti di pollo e le fese di tacchino.

Listino Milano 4 LUGLIO 2018

ANDAMENTO DEL MERCATO DI MILANO