I listini della settimana – Milano 26 luglio 2017

Nel corso delle contrattazioni svolte a Milano il 26 luglio polli, uova e tacchini hanno spinto verso l’alto i listini avicunicoli.

Sul vivo +2 centesimi per i polli, che arrotondano il loro prezzo minimo a 1 euro al chilo, e dopo un lungo periodo stazionario, anche per i tacchini che arrivano a 1,29 euro al chilo.

Sul macellato tutte le tipologie di polli si apprezzano di 5 centesimi: tradizionali  pesanti e busto leggeri a 2,05 euro al chilo e busto rosticceria a 2,15 euro al chilo. Per i tagli segnaliamo i 10 centesimi in più per il petto (4,90 euro al chilo) e per i cosciotti (1,85 euro al chilo).

In aumento sul macellato anche i tacchini; gli eviscerati guadagnano 5 centesimi e si portano a 2,10 euro al chilo. Le fese e i cosciotti invece si apprezzano di 10.

Aumenti generalizzati per tutte le tipologie di uova: +10 centesimi per le Selezione gabbia Small e Mediumi (rispettivamente 9,20 e 10,10 euro/100 pezzi) e +20 per le Large (11,10 euro/100 pezzi) e le XLarge (13,90 euro/100 pezzi). Stessi aumenti per le Selezione a terra (Small 9,60 euro/100 pezzi, Medium 11,10 euro/100 pezzi, Large 12 euro/100 pezzi e XLarge 14,80/100 pezzi).

Le naturali in gabbia e quelle a terra aumentano di 2 centesimi (rispettivamente 1,07 euro/chilo e 1,24 euro/chilo).

Listino Milano 26 LUGLIO 2017

ANDAMENTO DEL MERCATO DI MILANO