I listini della settimana – Milano 2 maggio 2018

La ripresa delle contrattazioni, dopo la pausa dovuta alla festività del 25 aprile, ha lasciato praticamente inalterate le principali voci merceologiche dei listini avicoli, discussi sulla piazza di Milano il 2 maggio.

Risultano tuttavia in calo, sia sul vivo che sul macellato, i conigli: i leggeri si deprezzano di 7 centesimi e vengono quotati 1,58 euro al chilo; i pesanti macellati, invece, perdono 15 centesimi, raggiungendo 4,15 euro al chilo.

In diminuzione anche le uova Naturali: -4 centesimi sia per quelle prodotte in gabbia (1,25 euro al chilo) che per quelle prodotte a terra (1,76 euro al chilo),

Dall’analisi dei prezzi medi mensili emerge la tendenziale tenuta delle quotazioni dei principali prodotti avicoli: i polli e i relativi tagli, infatti, risultano in aumento sia sul vivo che sul macellato. I cali maggiori riguardano le quotazioni delle uova, dei conigli e degli avicoli minori.

Listino Milano 2 maggio 2018

ANDAMENTO DEL MERCATO DI MILANO