I listini della settimana – Milano 11 gennaio 2017

Nella prima seduta dell’anno della piazza di Milano la Commissione ha deciso di eliminare alcune voci merceologiche assorbite in categorie similari.

Per quanto riguarda le quotazioni i listini riportano i cali tipici della ripresa delle contrattazioni del periodo post-natalizio.

Per quanto riguarda il vivo risultano in calo tutte le tipologie di merci: i polli a terra leggeri perdono 5 centesimi (0,89 euro al chilo), così come le galline pesanti (0,18 euro al chilo). La diminuzione è invece di 6 centesimi per i tacchini, e di 39 per i conigli.

Sul fronte del macellato segnaliamo i -20 centesimi per i polli tradizionali pesanti e -25 per i polli a busto leggeri (entrambi a 1,70 euro al chilo). Per quanto riguarda i tagli i cosciotti perdono 30 centesimi (1,60 euro al chilo) e i petti 80 (3,80 euro al chilo).

In calo anche tutte le tipologie di uova: le Small e le XL (rispettivamente 8,90 e 13,40 euro/100 pezzi) sono ribassate di 10 centesimi, mentre il calo per le Medium e le Large (rispettivamente 9,50 e 10,40 euro/100 pezzi) è di 20 centesimi.

L’analisi dei prezzi medi mensili evidenzia la tenuta delle quotazioni di dicembre su novembre che restano invariate o in aumento. Unica eccezione le quotazioni dei conigli leggeri (-1,35%).

Listino Milano 11 GEN 2017

ANDAMENTO DEL MERCATO DI MILANO