Global Egg acquista un impianto Cargill in Canada

Global Egg Corporation ha accettato di acquistare l’impianto di trattamento delle uova di Cargill a Etobicoke, in Canada. I termini della vendita non sono stati resi noti. Alla maggior parte dei 53 dipendenti della struttura saranno offerte posizioni con Global Egg. La chiusura della transazione è stata anticipata prima dell’inverno. Cargill possiede l’impianto dal 2006.

Data la recente modifica che è stata rilevata nella domanda di prodotti a base di uova cotte, come quelli di Etobicoke, riteniamo che la struttura sia maggiormente adatta ad una società come Global Egg Corporation” ha spiegato Chris Roberts, presidente della Cargill Nord America per la commercializzazione delle uova “Conosciamo bene Global Egg bene e l’impianto di Etobicoke è in grado di integrare la loro offerta di uova trasformate. Le due società lavoreranno a stretto contatto per garantire una transizione senza soluzione di continuità, in grado di soddisfare tutte le esigenze dei clienti”.

Gli impianti di trasformazione delle uova di Cargill presenti negli Stati Uniti non saranno coinvolte in questa transazione, e restano parte integrante della strategia di crescita di Cargill, ha affermato la società in un comunicato stampa. Nel corso dell’ultimo anno, Cargill ha investito 500 milioni di dollari per far crescere il settore proteine animali. Gli investimenti comprendono la costruzione di un centro di distribuzione di carne di manzo, la conversione di un impianto in Nebraska per servire al meglio i clienti del settore salumi; un aumento delle capacità di un impianto di elaborazione delle uova e l’acquisto di un impianto di trasformazione delle carni bovine.

Nel mondo la domanda di proteine continua ad aumentare, spinta dalla crescita della popolazione e dall’aumento della classe media dovuto al maggior reddito disponibile” ha spiegato Roberts “Dato che il reddito delle famiglie migliora, la gente tende a consumare più proteine complesse sotto forma di carne, latticini, uova e prodotti ittici. Crediamo di essere nella posizione migliore per fornire ai consumatori proteine nutrienti, sane, sostenibili e a prezzi accessibili, sia ora che in futuro”.

Fonte WattAgNet