Gli incontri per la diffusione delle Linee guida sul trasporto degli animali

Si è tenuto il 26 ottobre 2017 a Roma, presso l’Auditorium del Ministero della salute il primo incontro di disseminazione delle Linee guida per il trasporto degli animali in Europa.

L’evento fa parte del progetto denominato “Transporto guides” finanziato dalla DG Sante della Commissione europea e realizzato da un ampio consorzio coordinato dalla Wageningen University & Research; per l’Italia hanno partecipato il Centro Ricerche Produzioni AnimaliCRPA e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise-IZSAM.

Nel corso di questo progetto sono state delineate delle linee guida per promuovere buone e migliori pratiche per il trasporto via strada di varie specie animali (equini, pollame, suini, pecore e bovini) all’interno dell’Europa e verso i Paesi Terzi.

Gli eventi di disseminazione si rivolgono ai trasportatori specializzati, agli allevatori, agli operatori dei mattatoi, ai veterinari responsabili dei controlli, ai commercianti di animali vivi. Questo primo evento è destinato alle regioni centro-meridionali. Il secondo incontro, che si terrà il 1 dicembre 2017 a Montichiari (BS), ed è destinato alle regioni settentrionali.

A conclusione di ciascuna delle due iniziative i partecipanti avranno acquisito: una conoscenza dettagliata del progetto “Transport guides” con particolare riguardo alle linee guida (specie specifiche) sviluppate e validate nell’ambito di esso; una visione articolata della situazione relativa al benessere animale durante il trasporto in Italia, con particolare riguardo agli aspetti controversi legati all’applicazione della normativa vigente in materia di controlli ufficiali.

Attraverso sessioni interattive, saranno inoltre stimolati e promossi: lo scambio di esperienze e conoscenze tra operatori di settore e autorità competenti, per un dialogo costruttivo tra i portatori d’interesse che, a vario titolo, rivestono ruoli-chiave nel trasporto degli animali; un’azione di sistema sull’intero territorio nazionale a garanzia del benessere animale durante.

Fonte IZS Abruzzo e Molise