Giornata di approfondimento sulle tematiche dell’export di alimenti di origine animale

Il prossimo 21 ottobre, a partire dalle ore 9.30 si svolgerà presso l’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia a Milano la Giornata di approfondimento sulle tematiche dell’export di alimenti di origine animale, organizzata dalla Regione Lombardia.

L’apertura di nuovi mercati ai prodotti Made in Italy costituisce uno dei fattori sui quali il nostro Paese fa più affidamento per superare la difficile congiuntura economica.
I prodotti italiani sono conosciuti in tutto il mondo per la loro qualità, eppure i volumi delle esportazioni faticano a conquistare i mercati internazionali, sia per ragioni geopolitiche, sia per la scarsa capacità del nostro Paese di documentare le garanzie sanitarie che vengono richieste da diversi Paesi a tutela delle produzioni nazionali e della salute dei propri consumatori.

Come è ormai tradizione da alcuni anni, Regione Lombardia in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, e l’indispensabile supporto delle Associazioni di categoria (UNAITALIA, ASSICA, ASSOCARNI, ASSOLATTE e UNICEB), propone una giornata di studio e confronto per fare il punto della situazione sulle esportazioni italiane di prodotti alimentari di origine animale.

Nel corso della giornata il Ministero della salute illustrerà gli aggiornamenti sul Trattato Ttip e lo stato degli accordi commerciali con i Paesi terzi, oltre a fornire informazioni sugli esiti delle recenti ispezioni da parte di Usa, Giappone, Cina, Filippine, Taiwan, Thailandia.
IZSLER Brescia e ASSICA Parma invece tratteranno la validazione dei processi e in particolare l’iter sperimentale e la documentazione al fine di ottenere prodotti sicuri e conformi ai requisiti dei Paesi terzi

Per maggiori informazioni info@izsler.it

Il programma è disponibile qui.