Dobbiamo consumare alimenti di origine animale? La risposta è nel nostro DNA

In una popolazione che discende da antenati onnivori, che quindi presenta una maggiore probabilità di essere portatrice di geni che richiedono un consumo di carne per restare in salute, il drastico passaggio ad una dieta strettamente priva di alimenti di origine animale potrebbe essere rischioso. È quanto è emerso dall’intervento di Tom Brenna, Professore di Nutrizione Umana e di Chimica della Cornell University di New York (Stati Uniti), che in occasione del Simposio Scientifico Internazionale “Il ruolo della carne nell’alimentazione umana. Novità dalla ricerca”, tenutosi martedì 15 novembre 2016, ha presentato uno studio da lui coordinato e recentemente pubblicato sulla rivista scientifica “Molecular Biology and Evolution” (Oxford University Press).

rassegna-stampa-simposio-il-ruolo-della-carne-15-novembre-2016