Cherkizovo completa l’acquisizione di NAPKO

Cherkizovo Group ha annunciato il completamento dell’acquisizione del 100% di NAPKO, uno dei principali produttori russi di grano. L’operazione prevede l’acquisizione del patrimonio agricolo di NAPKO pari a 147.000 ettari, situati nelle regioni Lipetsk, Tambov e Penza, nonché dell’infrastruttura di supporto alla produzione per coltivare la terra e conservare i cereali. Nel 2016, NAPKO ha prodotto 250.000 tonnellate di grano. La transazione aumenta l’area coltivabile a disposizione di Cherkizovo che raggiunge i 287.000 ettari.

Sergey Mikhailov, CEO di Cherkizovo Group, ha commentato: “L’acquisizione di NAPKO rappresenta un passo importante per lo sviluppo del nostro settore cerealicolo e siamo lieti di aver completato la transazione in modo tempestivo. I terreni di NAPKO sono un’ottima base strategica per Cherkizovo e ci permetteranno di aumentare l’autosufficienza del grano al 60%, rispetto al 30% dello scorso anno. Con NAPKO abbiamo attivato una serie di sinergie, che ci aiuteranno a migliorare l’efficienza e a ridurre i costi di produzione del grano“.

Il costo totale dell’operazione è di 4.872 milioni di Rubli. Nell’ambito della transazione, Cherkizovo assume il debito di NAPKO che, il 31 marzo 2017, ammontava a 751 milioni di rubli. Tale acquisizione non violerebbe nessuna delle clausole bancarie del Gruppo Cherkizovo.

Fonte The Poulty Site