Cargill vende il suo business svizzero

Lo scorso 6 novembre AURELIUS Equity Opportunities SE & Co. KGaA ha acquisito il settore mangimi animali della Svizzera di Cargill: il prezzo di acquisto non è stato reso noto.

Cargill è leader europeo nel settore della nutrizione animale e offre una vasta gamma di mangimi composti, premix, additivi per mangimi, soluzioni di gestione della catena di approvvigionamento e di rischio e software. Nel 2017 Cargill ha generato ricavi per circa 201 milioni di euro. In Svizzera Cargill è presente con i siti produttivi di Lucens, Gossau e Kaiseraugst ed impiega circa 250 persone che saranno trasferite mantenendo i contratti esistenti.

Nei prossimi mesi, gli esperti operativi di AURELIUS sosterranno la gestione nell’esecuzione di un carving-out, assicurando una distrazione minima, e supportando management e dipendenti nel tipico svolgimento dei loro impegni anche nei confronti dei clienti.

Siamo riusciti a far riconoscere AURELIUS come partner perfetto“, ha affermato Dirk Markus, presidente del Consiglio di amministrazione di AURELIUS Equity Opportunities. “Il 2017 continua ad essere un anno molto impegnativo per noi e prevediamo nel prossimo futuro ulteriori transazioni“.

Abbiamo fiducia nella capacità di AURELIUS di assumere la proprietà dei nostri affari, e di continuare a offrire il massimo sia ai nostri clienti che ai nostri dipendenti“, ha dichiarato Phil Graham, direttore del gruppo Cargill. “Cargill rimane impegnata nei confronti del mercato europeo, e in particolare in quello svizzero, dove è attiva dal 1956“.

AURELIUS Equity Opportunities vanta molti anni di esperienza in vari settori ed impiega le proprie capacità di gestione e risorse finanziarie negli investimenti in innovazione, e per sviluppare il potenziale delle sue controllate.

Fonte WattAgNet