Campagna Mipaaf per rilanciare il consumo di uova e carne di coniglio

A tavola nascono nuovi eroi” è la campagna di comunicazione promossa dal Ministero delle Politiche Agricole e realizzata in collaborazione con l’Ismea.

Spot tv, radio, social ma anche locandine e ricettarti distribuiti in 800 macellerie in tutta Italia. Lo scopo è promuovere il consumo di uova e carne di coniglio, che danno un apporto nutrizionale fondamentale per una dieta sana ed equilibrata.  Questo per rilanciarne l’importanza soprattutto tra i più giovani, i più restii all’integrazione di questi cibi nella loro alimentazione, spesso a causa di una cattiva informazione,o ad allarmi spesso non motivati o semplicemente a un cambiamento delle abitudini a tavola.

Il consumo italiano pro-capite di uova è pari a 12,6 Kg, contro gli oltre 14 Kg nella Ue. I numeri del settore parlano, per le uova, di una produzione agricola italiana che ammonta a 850.000 tonnellate, pari ad un valore di 1,2 miliardi di Euro. Il fatturato dalle vendite del prodotto finito (confezionato o sgusciato) è pari a 1,5 miliardi di Euro.

Per quanto riguarda la carne di coniglio, l’Italia è il secondo produttore e consumatore mondiale (dopo la Cina). Anche qui la necessità di un rilancio dei consumi è testimoniata dal calo costante negli ultimi anni (-12% nei primi 9 mesi del 2017). Attualmente la produzione di carne di coniglio in Italia raggiunge le 55.000 tonnellate, con un consumo che ora sembra essersi stabilizzato intorno a 1 kg pro-capite. Ma non basta.

Da qui l’iniziativa per sensibilizzare i consumatori a un più deciso incremento dei consumi per questi alimenti, considerando la particolare attenzione degli allevatori italiani al rispetto delle regole e degli standard di qualità.

Fonte EfaNews.eu