Brodo di pollo, medicina perfetta contro il raffreddore

Secondo l’Università del Nebrasca il brodo di pollo è tra i rimedi migliori per combattere il raffreddore? Il ricercatore Stephen Rennard hanno infatti stilato una classifica delle diverse “ricette per la salute” e il classico brodo è risultato tra i rimedi più efficaci.

La “cura del brodo di pollo” ha effetti antinfiammatori, che possono alleviare i sintomi del raffreddore. Se poi aggiungiamo le giuste spezie, è possibile anche contribuire a decongestionare le vie nasali. Per questo Rennard ha ideato la ricetta perfetta, che ai benefici per la salute conferisce un gusto assolutamente piacevole.

La versione di Rennard prevede un chilo di ali di pollo, 3 cipolle, 1 grossa patata dolce, pastinaca (una pianta simile alle carote) 2 rape, 12 carote, 6 gambi di sedano, prezzemolo, sale e pepe. Sulla base dei risultati degli studi effettuati sul sangue dei pazienti, gli effetti nutritivi del brodo hanno aumentato la presenza di anticorpi neutrofili, e hanno predisposto l’organismo alla guarigione. La riduzione dei neutrofili presenti nel sangue è direttamente proporzionale alla riduzione delle barriere difensive del tratto respiratorio, fattore che espone maggiormente l’uomo a una rinite acuta. Rennard ha poi aggiunto che il brodo di pollo, generalmente riconosciuto come un “confort food“, potrebbe avere tuttavia anche un effetto placebo,

Resta il fatto che anche la classica ricetta della zuppa della nonna è un concentrato di fibre, vitamina C e antiossidanti e anche una sola ciotola al giorno è in grado di rafforzare il sistema immunitario.

Fonte lastampa.it