BRF interessata ai mercati cinesi e musulmani

La società brasiliana BRF ha annunciato nuove mosse strategiche nei confronti dei mercati zootecnici della Cina e dei paesi musulmani.
Per questo la sussidiaria BRF GmbH, ha stipulato un accordo per acquisire un totale di 77.583.000 di azioni delle COFCO Meat Holdings Limited, vale a dire l’1,99% del suo capitale. Questa intenzione era stata annunciata lo scorso 18 aprile in un comunicato stampa della società brasiliana.

La strategia di BRF mira a creare una presenza più strutturata nel mercati della carne della Cina, che è in continua evoluzione, e che offre notevoli opportunità di crescita. Nell’accordo firmato tra BRF GmbH e COFCO, le parti si impegnano a cercare attivamente modi per rafforzare la cooperazione strategica, anche attraverso lo scambio di migliori pratiche in materia di gestione e funzionamento della catena di produzione, per comprendere meglio le leggi e i regolamenti cinesi, e valutare congiuntamente delle opportunità di business nei mercati zootecnici della Cina.

COFCO Meat è una società suinicola in rapida crescita in Cina, che applica modello di business integrato verticalmente su tutta l’intera catena del valore. Dispone di 47 allevamenti di maiali, 2 impianti di macellazione e 2 impianti di trasformazione, posti in posizione strategica in tutta la Cina.

BRF ha anche formalmente contattato alcune banche per un potenziale investimento nella società halal Sadia, ha annunciato la società in un comunicato stampa. BRF si propone di creare una nuova filiale, per mettere focalizzare maggiormente le sue attività sui mercati islamici.

Fonte WattAgNet