Autorizzati diversi additivi per mangimi

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 216 del 22 agosto 2017 è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1490 della Commissione, del 21 agosto 2017, relativo all’autorizzazione delle sostanze cloruro manganoso tetraidrato, ossido di manganese (II), solfato manganoso monoidrato, chelato di manganese di amminoacidi idrato, chelato di manganese di idrolizzati proteici, chelato di manganese di idrato di glicina e dicloruro di manganese triidrossido come additivi per mangimi destinati a tutte le specie animali.

Le sostanze di cui all’allegato del Regolamento in esame, appartenenti alla categoria «additivi nutrizionali» e al gruppo funzionale “composti di oligoelementi”, sono autorizzate come additivi per mangimi nell’alimentazione animale alle condizioni stabilite in tale allegato. L’autorizzazione delle sostanze specificate nell’allegato come additivi appartenenti alla categoria “additivi nutrizionali” e al gruppo funzionale “composti di oligoelementi” è negata per l’impiego nell’acqua potabile.

Inoltre è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1492 della Commissione, del 21 agosto 2017, relativo all’autorizzazione del colecalciferolo come additivo per mangimi destinati a tutte le specie animali.

La sostanza, appartenente alla categoria “additivi nutrizionali” e al gruppo funzionale “vitamine, pro-vitamine e sostanze ad effetto analogo chimicamente ben definite”, è autorizzata come additivo per mangimi per l’alimentazione animale alle condizioni stabilite nell’allegato stesso: l’autorizzazione è invece negata per l’uso nell’acqua di abbeverata.
Entrambi i regolamenti entrano in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.