I LMR di determinate sostanze su o in determinati prodotti

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 281 del 18 ottobre 2016 è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2016/1822 della Commissione, del 13 ottobre 2016, che modifica gli allegati II, III e V del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di aclonifen, deltametrina, fluazinam, metomil, sulcotrione e tiodicarb in o su determinati prodotti.

In base all’articolo 1 gli allegati II, III e V del regolamento (CE) n. 396/2005 sono modificati conformemente all’allegato del presente regolamento.

Per quanto riguarda le sostanze attive aclonifen, fluazinam e sulcotrione in e su tutti i prodotti, il regolamento (CE) n. 396/2005, nella versione anteriore alle modifiche introdotte dal presente regolamento, continua ad applicarsi ai prodotti che sono stati ottenuti prima del 7 maggio 2017.

Per quanto riguarda la sostanza attiva deltametrina in e su tutti i prodotti, eccetto pomodori, meloni, cocomeri, cavoli cinesi, cavoli ricci, scarola, spinaci e foglie simili, fagioli (secchi), riso in chicchi e frumento in chicchi, il regolamento (CE) n. 396/2005, nella versione anteriore alle modifiche introdotte dal presente regolamento, continua ad applicarsi ai prodotti che sono stati ottenuti prima del 7 maggio 2017.

Per quanto riguarda la sostanza attiva metomil in e su tutti i prodotti, eccetto uve da vino, patate, cetrioli, zucchine, meloni, zucche e cocomeri, il regolamento (CE) n. 396/2005, nella versione anteriore alle modifiche introdotte dal presente regolamento, continua ad applicarsi ai prodotti che sono stati ottenuti prima del 7 maggio 2017.

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, e si applica a decorrere dal 7 maggio 2017.