I giovani leader dell’industria delle uova

Si sta per chiudere il primo anno del progetto “Young Egg Leader” il progetto promosso dall’International Egg Commission (IEC) e che vede la partecipazione di giovani leader impegnati nell’industria internazionale delle uova.

L’obiettivo del programma YEL è aiutare i giovani professionisti del settore delle uova a sviluppare il loro potenziale, e diventare parte di un network internazionale. Questo per raggiungere una serie di obiettivi: aiutare le imprese a pianificare la successione investendo nei leader della prossima generazione; comunicare la portata, la profondità e le sfide dell’industria delle uova; aiutare l’industria stessa a premiare, motivare e trattenere le persone migliori delle nuove generazioni.

Il programma è impostato su un periodo di due anni, e coinvolge 6-8 partecipanti. Ogni anno il gruppo entra in contatto con i gruppi delle precedenti edizioni e con quelli entranti, per aiutare e incoraggiare i partecipanti a costruire la propria rete personale.

Carolina Gutierrez Gonzalez, dell’incubatoio messicano Avicola Jocef, ha dichiarato: “I giovani agricoltori dovrebbero essere orgogliosi di far parte di un settore così importante. Fornire attraverso le uova proteine di alta qualità è una grande responsabilità e offre infinite opportunità. Possiamo offrire uova o prodotti a base di uova adatti ai giovani consumatori. Il nostro ruolo comprende la consapevolezza e la condivisione della preoccupazione mondiale per il benessere degli animali, e l’uso di prodotti biologici e di alta qualità per la loro nutrizione. chiave è sempre portare il settore primario ai livelli sempre migliori. È importante aumentare la consapevolezza di quanto sia importante coinvolgere nell’industria avicola i giovani, in particolare i Millenials, comunicando e fornendo informazioni sul processo di creazione di un uovo e potere cosi ottenere la loro fiducia”.

Ross Dean, del Centre Fresh Group, degli Stati Uniti, ha dichiarato che il settore è un ambiente eccitante e dinamico: “Dato che ogni sistema abitativo presenta benefici o compromessi, dobbiamo rimanere concentrati sul mantenimento di una eccellente assistenza ai nostri animali e su una produzione sicura e di qualità“.

L’IEC sta attualmente reclutando il suo terzo gruppo di giovani leader. Hari Mulpuri, della Mulpuri Industries, India, ha detto che sono tanti gli spunti interessanti per far parte del programma: “Si ha la possibilità di incontrare persone di tutto il mondo e qualcuno, da qualche parte, potrebbe avere le risposte al problema che si il settore sta affrontando. Che si tratti di marchiare uova o di gestire l’influenza aviaria o di migliorare il benessere degli animali, si impara molto dalla comunità internazionale“.

Fonte Poultry World