Modifiche ai LMR del salicilato basico di alluminio

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 320 del 26 novembre 2016 è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2016/2074 della Commissione, del 25 novembre 2016, che modifica il regolamento (UE) n. 37/2010 per quanto riguarda la sostanza “salicilato basico di alluminio”.

Il salicilato basico di alluminio figura attualmente nella tabella 1 dell’allegato del regolamento (UE) n. 37/2010, in cui sono riportate le sostanze farmacologicamente attive e la loro classificazione per quanto riguarda gli LMR negli alimenti di origine animale. Risulta come sostanza consentita ad uso topico in tutte le specie da produzione alimentare eccetto bovini, caprini, equidi, conigli e pesci.  Il salicilato basico di alluminio è anche una sostanza consentita per bovini, caprini, equidi e conigli conformemente all’LMR provvisorio fissato per tale sostanza, che scade il 31 dicembre 2016.

All’Agenzia europea per i medicinali («EMA»), è stata presentata una domanda di modifica della voce esistente relativa al salicilato basico di alluminio, intesa a rimuovere il carattere provvisorio dell’LMR per bovini, caprini, equidi e conigli. Basandosi sul parere del comitato per i medicinali veterinari l’EMA ha raccomandato la rimozione di tale carattere provvisorio dell’LMR.

Per questo l’allegato del regolamento (UE) n. 37/2010 è modificato conformemente all’allegato del presente regolamento, che entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e si applica a decorrere dal 25 gennaio 2017.